January 21, 2008

Zitti, per carità ...

No, un momento, ma fino a che le telecamere non me lo mostrano intento a varcare la soglia del Quirinale, per poi uscirne dopo pochi minuti, con un sorrisetto più tirato che mai stampato sul faccione occhialuto, e dichiarare a legioni di giornalisti in trepida attesa che …—alt, non lo dico e non so se più per scaramanzia o per tommasiana incredulità, o meglio ancora per tutt’e due le cose insieme—, beh, mi dispiace ma non ci credo …, che dico? non ci credo finché non lo vedo io, con questo miei occhi, anzi, non ci credo nemmeno se lo vedo, figuriamoci se ci credo, dopo tante fregature, dopo innumerevoli e inenarrabili disillusioni … Zitti, per carità, che nessuno fiati! Vi prego …



Recommend this post on Google!


8 comments:

  1. è vero, è vero, invece è vero.

    ritorna berlusconi, ritorna il nuovo che avanza!

    ReplyDelete
  2. Giustissimo post.
    Tutti zitti fino a mercoledì.

    ReplyDelete
  3. Perfettamente d'accordo con te. Certo la mazzata è pesante ed anche se non sarà stavolta il governo cadrà ripetutamente su tante altre leggi, però meglio star zitti perché questi laidi sono capaci di tutto.

    ReplyDelete
  4. E' lo stesso mio pensiero, visto com'è andata le volte scorse... finchè non vedo non ci credo

    ReplyDelete
  5. Rob, hai colto nell'animo di tanti... in effetti sembra quasi di avvertire il fiato sospeso di tutto un paese...

    ReplyDelete
  6. eehh sì bravi, il fiato sospeso

    per, faccio per dire, dell'utri che ruolo immaginate?

    ReplyDelete
  7. Eccola lì. La notizia che non ti aspetti o che, per meglio dire, ti aspetti ma che non dici per scaramanzia: il governo potrebbe essere prossimo alla capitolazione.--> voxpopulisalerno.blogspot.com <--

    ReplyDelete

Related Posts with Thumbnails