June 24, 2008

Ossessioni necessitate

Ma Berlusconi ha l’ossessione dei pm? Bella domanda, intellettualmente spericolato chi se la sente di rispondere, così su due piedi, e in modo affermativo per giunta (Famiglia Cristiana). E se uno rispondesse con un non-ne-ho-la-più-pallida-idea, e non solo perché sembra più onesto, e inoltre tiene conto del fatto che, oggettivamente, con le ossessioni altrui è meglio andarci piano, a meno di non essere Vittorino Andreoli (che poi ci sarebbe da discutere anche lì), ma anche perché non si sente di entrare in una discussione di cui non si riesce a intravedere la necessità, se uno rispondesse in quel modo, dicevo, sarebbe forse immune da critiche e giudizi sarcastici? A leggere Filippo Facci, si direbbe di no, nel senso che non è questione di opinioni: ci sono una serie di fatti che parlano chiaro. O come minimo questo: dopo aver preso atto, se si ritiene che di ossessione si possa ancora parlare, si riconosca almeno che trattasi di reazione più che motivata, se non necessitata tout court.

Personalmente propenderei per quest’ultima spiegazione.



Recommend this post on Google!


No comments:

Post a Comment

Related Posts with Thumbnails