November 21, 2008

Fuga dal Pd (updated)

C’è chi dice no. E se ne va (dalla Direzione nazionale del Partito democratico), non senza aver prima esposto dettagliatamente, in una lettera aperta a Walter Veltroni pubblicata oggi in prima pagina dal Riformista, le motivazioni che hanno “suggerito” questa decisione. E’ Irene Tinagli, che insegna alla Carnegie Mellon University di Pittsburgh ed è esperta di politiche pubbliche per l'innovazione, la creatività e lo sviluppo economico. Inoltre lavora come consulente per il Dipartimento Affari Economici e Sociali dell'Onu e per la Commissione europea. Il suo ultimo libro—informa Il Riformista—è Talento da svendere, uscito quest’anno per i tipi di Einaudi.

[Continua qui, come al solito. Attenzione, c'è un aggiornamento: da leggere assolutamente, su Wittgenstein.]



Recommend this post on Google!


2 comments:

  1. PD sembra sempre di più il Titanic

    ReplyDelete
  2. Il Titanic? Che a Veltroni, noto cinefilo, sia piaciuto un po' troppo l'omonimo film con Kate Winslet e Leonardo Di Caprio?

    ReplyDelete

Related Posts with Thumbnails