May 15, 2008

Travaglio Marco, ovvero la notte in cui tutte le vacche sono nere

Stasera ho assistito in diretta alla pessima figura che Roberto Castelli ha fatto fare a Travaglio Marco (ad Anno Zero). Non ce n’era bisogno, almeno per coloro che in questi giorni hanno letto ciò che ha scritto Filippo Facci (vedi i tre post precedenti dedicati a lui), ma anche qualcun altro di cui ha riferito Camillo. Però repetita juvant. Il personaggio è ormai perfettamente trasparente. Dispiace una cosa, ovvero una possibilità: che il crollo di credibilità del tipo (e dei suoi interessatissimi ospiti Fazio Santoro e non so chi altri) trascini con sé anche fenomeni di denuncia giornalistica assai più meritevoli di attenzione e rispetto, malgrado tutto. Non buttare via il bambino insieme all'acqua sporca, questo è il problema, nella notte in cui tutte le vacche sono nere (se me ne viene in mente un'altra faccio un update).



Recommend this post on Google!


3 comments:

  1. ed è inutile chiudere il recinto quando i buoi sono scappati... :-)

    ReplyDelete
  2. Fazio è servito.

    Ma attenzione anche a quelli che la mano destra non sa quello che fa la sinistra ... ;-)

    ReplyDelete
  3. spocchioso e saputo come sempre, l'inquisitore adesso e' inquisito per frequentazioni con mafiosi ...SIAMO TUTTI SCHIFANI !!!

    ReplyDelete

Related Posts with Thumbnails